News

  • Pietre antiche della pianura bresciana
  • Apre sabato 4 maggio 2019 a Montichiari (BS) il nuovo Museo Archeologico PAST, acronimo di Palazzo dell’Archeologia e della storia del territorio. Il progetto si presenta con la sezione lapidaria denominata “Pietre antiche della pianura bresciana”.

  • Apre sabato 4 maggio 2019 alle 10.30 a Montichiari (BS) il nuovo Museo Archeologico PAST, acronimo di Palazzo dell’Archeologia e della storia del territorio. Il progetto si presenta con la sezione lapidaria denominata “Pietre antiche della pianura bresciana”, progettata e realizzata dal Gruppo Archeologico di Montichiari in circa 10 anni di attività con la collaborazione della Soprintendenza Archeologica della Lombardia e poi della Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio delle provincie di Bergamo e Brescia, con il coordinamento scientifico dell’archeologo della Soprintendenza Andrea Breda.
    Fondamentale per la realizzazione dell’iniziativa è stato il contributo del Comune di Montichiari, che ha messo a disposizione gli spazi di un ampio e monumentale immobile pubblico ottocentesco nel centro storico, destinato ad ospitare a breve i reperti provenienti dagli scavi archeologici condotti nel territorio negli ultimi 30 anni.
    Nel percorso museale di Piazza Santa Maria 34, presso il neomedievale Castello Bonoris, sono esposti oltre 130 calchi in gesso ceramico di elementi architettonici, monumenti funerari, epigrafi e reperti di natura diversa, rinvenuti in scavi archeologici o in edifici del territorio e riprodotti dal GAM, che nel corso degli anni ha affinato le tecniche del calco. Un viaggio insolito nella storia della pianura orientale bresciana dall’età preromana agli inizi del XX secolo.
    Va peraltro ricordato che sono oltre 60.000 i reperti recuperati dall’associazione GAM nel corso delle ricerche condotte con la Soprintendenza. Solo una piccola parte è stata finora mostrata al pubblico, in occasione della mostra “Longobardi nel Bresciano. Le necropoli di Montichiari” aperta nel 2007.
    Con l’apertura di “Pietre antiche della pianura bresciana” decolla finalmente il progetto di museo territoriale, da molti anni atteso. L’allestimento dei calchi è la prima gipsoteca realizzata in Italia nell’ultimo secolo e in essa il visitatore potrà apprezzare riproduzioni fedeli, nelle dimensioni, nelle superfici e nei colori, di testimonianze del passato altrimenti difficili o impossibili da raggiungere.
    Per l’inaugurazione del Museo è stata pubblicata una guida ricca di immagini con i contributi di Paolo Chiarini del GAM, di Andrea Breda della SABAP BG-BS e di Monica Ibsen, storica dell’arte.
    In occasione dell’inaugurazione interverranno, fra gli altri, Andrea Breda e Mara Micaela Colletta della SABAP.

    PAST: www.past.archeologiamontichiari.it.
    Orari: sabato da novembre a marzo, dalle 15 alle 18, altri mesi fino alle 19.
    Domenica da novembre a marzo, dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18, altri mesi fino alle 19.
    Visite guidate su prenotazione telefonando al  030.9650455 o scrivendo a  info@montichiarimusei.it.
    Biglietti: 5 euro intero, 4 ridotto, fino a 12 anni ingresso gratuito.

    Costo del biglietto: vedi descrizione
    Prenotazione: Facoltativa
    Luogo: Montichiari, PAST Palazzo dell'Archeologia e della Storia del Territorio
    Indirizzo: piazza Santa Maria, 34
    Città: Montichiari
    Provincia: BS
    Regione: Lombardia
    Orario: Sabato invernale (novembre/marzo) dalle 15 alle 18, altri mesi fino alle 19.Domenica dalle 10 alle 12, invernale (novembre/marzo) dalle 15 alle 18, altri mesi fino alle 19.
    Telefono: +39 030.9650455
    E-mail: info@montichiarimusei.it